Assemblato a mano in Giappone

Per noi la qualità ruota attorno alla combinazione di più elementi: scegliere i fornitori giusti per i nostri materiali, scegliere occhiali protettivi di qualità impeccabile, sia per Lenti resistenti ai raggi UV ma anche il lenti anti luce blu.

Ma è nell'assemblaggio e nel controllo che risiede l'armonizzazione della qualità.

Quindi tutti i nostri occhiali sono assemblati a mano in Giappone. Una squadra dedicata al controllo qualità verifica l'integrità di ogni prodotto in modo che soddisfi le specificazioni che ci invii con ciascuna delle tue restituzioni. 

Un po di

storia ...

Kaoru ISHIKAWA. Il nome potrebbe non dirti niente, ma quest'uomo è noto per essere l'inventore dei circoli di qualità. È l'ideatore di un metodo di gestione rivoluzionario chiamato Qualità Totale. Questo metodo, replicato da allora in Occidente, mira a conoscere le esigenze del cliente al fine di anticipare la comparsa di eventuali difetti e determinare la migliore adeguatezza "costo-qualità".

Al di là del semplice aspetto qualitativo, le manifatture giapponesi si distinguono per una creatività senza pari. Infatti, la strategia Kaizen meglio conosciuta come miglioramento continuo spinge le aziende a migliorare la propria produttività valorizzando il lavoro di ogni individuo.

La nostra casa di design Tenyou, utilizzando le tecniche precedentemente menzionate come sua visione, ci consente di offrire prodotti eccezionali al giusto prezzo. 


Protezione solare UV400.

In Giappone, il sole è considerato il nemico pubblico numero 1. In effetti, i giapponesi sono particolarmente preoccupati per i pericoli associati alle radiazioni UV. Per soddisfare queste esigenze locali, gli ottici giapponesi hanno perfezionato qualità di lavorazione impeccabili con l'obiettivo di offrire sia a comfort visivo ottimale e un massima protezione.
Attraverso l'Occhio di Tokyo, vogliamo condividere questa visione con voi rendendo disponibili occhiali da sole di qualità al giusto prezzo.

Protezione UV400

Alla tua vista

Design unico

Luce blu in Giappone

La giovane popolazione giapponese soffre del consumo di schermi. Un giovane giapponese, infatti, trascorre in media 8 ore davanti al proprio smartphone e più di 10 ore al giorno davanti agli schermi. Questa attività ha un impatto diretto sulla sua salute, in particolare sviluppano uno “strabismo acuto accomodativo convergente”. La causa principale di questa diagnosi è che l'occhio è costantemente attaccato da una dannosa luce blu che mantiene tesi i muscoli oculari.

Se questo flagello sta arrivando gradualmente in Francia, esiste una soluzione semplice: occhiali anti-luce blu.